lunedì, maggio 31, 2004

L'oblio della censura

In pieno periodo di urla alla libertà di scaricare, vorrei risollevare una questione sollevata già altre volte e puntualmente adombrata: la censura.
Sta andando questi giorni in onda uno spot della Kris Gioielli, che denuncia (con ogni diritto) la censura su certi spot che, innocentemente, scherzano sul sesso.

L'ennesimo caso di tentativo di bloccare la libertà di espressione.

"Chiamatela come volete, ma certo non siamo stati noi a decidere di autoridurci. La nostra scaletta era pronta da martedì, ma solo venerdì il direttore di rete, Luca Tiraboschi, ci ha riferito la decisione dell'azienda. E da allora la trasmissione ha letteralmente perso i pezzi ora dopo ora". (Marco Santin, Gialappa's Band, sulla censura del loro programma)

3 Commenti:

alle 5/11/06 02:30, Anonymous Anonimo ha lasciato detto:

Thank you!
[url=http://hdalbnpd.com/onwd/ulpc.html]My homepage[/url] | [url=http://acmggmle.com/bttr/tdqp.html]Cool site[/url]

 
alle 5/11/06 02:30, Anonymous Anonimo ha lasciato detto:

Well done!
My homepage | Please visit

 
alle 5/11/06 02:31, Anonymous Anonimo ha lasciato detto:

Well done!
http://hdalbnpd.com/onwd/ulpc.html | http://wrgqbfea.com/vixi/rmrh.html

 

Posta un commento

<< torna al Café