lunedì, maggio 31, 2004

Effetto 30 gradi

La bellezza di una città si misura non solo da ciò che offre, ma anche da chi la abita. La mia ha anche un fattore in più che determina la sua esteticità: il clima.
Tra ieri e oggi, passeggiando e scorrazzando per le vie, mi sono accorto della differenza.

Prendete Pescara d'inverno e col freddo gelido.
Un vero e proprio schifo. Strade bagnate a metà, gente infreddolita e imbottita tanto da sembrare tanti piccoli guardaroba ambulanti, mare arrabbiato e mosso che ogni tanto sfoggia quell'insopportabile fetore. Solo la notte sa dargli quel po' di fascino perso con le temperature polari, riacquistandolo nei locali dove ci si scalda ballando e amando. Ti passa la voglia di viverci, è d'inverno che qui nascono pensieri del tipo "Me ne voglio andare da questa città schifosa".

Poi arriva l'estate, coi suoi 30 gradi e più.
È una resurrezione continua. Ogni anno la mia città risorge a partire dalle prime settimane di Maggio. È un cambiamento rapido e improvviso, atteso per tutto il letargo invernale. Il caldo torrido fa spogliare le belle donne e riempie le strade di esemplari fenomenali. Dà anche un po' alla testa, ma c'è un Adriatico pronto ad accoglierti a braccia aperte. Lo riconosci anche dagli odori: non sono più quei fetidi sapori invernali, sono sapori indescrivibili che però, quando li avverti, ha idea di ciò che ti sta succedendo attorno.
La città risorge, il tempo cambia. Un'altra estate è arrivata, in un luogo dove si vive di estate. La ricetta perfetta per una stagione da favola.

3 Commenti:

alle 5/11/06 02:32, Anonymous Anonimo ha lasciato detto:

Great work!
[url=http://qvgtvrhq.com/uyfy/yria.html]My homepage[/url] | [url=http://kgzagjmu.com/gbhb/bxlm.html]Cool site[/url]

 
alle 5/11/06 02:33, Anonymous Anonimo ha lasciato detto:

Nice site!
My homepage | Please visit

 
alle 5/11/06 02:33, Anonymous Anonimo ha lasciato detto:

Thank you!
http://qvgtvrhq.com/uyfy/yria.html | http://qbkfucgg.com/jxro/ugpb.html

 

Posta un commento

<< torna al Café