lunedì, maggio 17, 2004

Contro il decreto

Martedì 18 Maggio 2004, il popolo della Rete si riunirà davanti al Senato, guidati dal senatore Fiorello Cortiana, per protestare contro il passaggio del Decreto Urbani, la più illogica forma di censura e di criminalizzazione mai passata nelle stanze di Palazzo Madama.
L'affluenza sarà notevole, visto il gran numero di interessati.
Ricordiamo che la Urbani non è l'unica legge che ultimamente va penalizzando il popolo italiano in Rete: è notizia di una settimana fa che ogni detentore di un sito web deve inviarne una copia ("per e-mail o dischetto" !!!) alle due Biblioteche centrali.
Pena per il mancato invio: 1500 euro!!
Alle prossime amministrative, pensateci su prima di barrare una casella...